Accordo Rete Socio Sanitario Lombardia

>> scarica | ACCORDO RETE SOCIO SANITARIO LOMBARDIA- FINALISSIMA 26 MAGGIO 2017 1.15

Desenzano del Garda, 26/05/2017

ACCORDO DI RETE

DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI DEI SERVIZI PER LA SANITÀ E L’ASSISTENZA SOCIALE DELLA LOMBARDIA

RETE I.P.S.S.A.S. – LOMBARDIA

                                                            

  • Visto l’art. 15 della Legge n. 241 /1990 che dispone :… “le pubbliche amministrazioni possono sempre concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune”; ….,
  • Visto l’art. 21 della Legge n.59/1997 relativo all’attribuzione di autonomia funzionale e personalità giuridica alle istituzioni Scolastiche.
  • Visto che l’art. 7, comma 2, del D.P.R. 275/ 99 consente espressamente l’adozione di accordi di rete tra diverse Istituzioni Scolastiche per la realizzazione di attività di comune interesse, ai sensi dell’art. 15 della legge 241/90.
  • Atteso che l’art. 33 del D.I. n. 44/2001 prevede che il Consiglio di Istituto deliberi in ordine all’adesione a reti di scuole e consorzi.
  • Visto che il D.P.R. n. 87/2010, dispone il riordino dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dell’istruzione professionale

 

  • Visto il D.Lgs.7/4/2017 attuativo della legge delega di revisione dei percorsi dell’istruzione professionale in attuazione della L.107/2005
  • Considerato che le Istituzioni scolastiche indicate in calce al presente intendono collaborare per l’attuazione di iniziative comuni in relazione alla riforma degli Istituti Professionali per i Servizi socio-sanitari di cui al relativo specifico DPR 87/2010.
  • Atteso che l’attività della rete di cui al presente accordo ha come scopi principali la progettazione e sperimentazione di percorsi didattici e la condivisione di proposte di attività, opzioni formative e accordi con l’USR della Lombardia, la Regione Lombardia e gli Enti territoriali preposti ai Servizi socio-sanitari.
  • Preso atto che l’adesione al presente accordo è stata deliberata dai competenti organi collegiali delle scuole aderenti:

 

le seguenti Istituzioni Scolastiche Autonome presenti nella Regione Lombardia, nelle persone dei rispettivi Dirigenti Scolastici

 

  ISTITUTO DIRIGENTE SCOLASTICO TELEFONO MAIL
PROVINCIA DI BRESCIA
1 I.I.S. Bazoli-Polo – Desenzano Del Garda (Bs) D.S. Francesca Subrizi 030 9141668 [email protected]
2 I.I.S. Sraffa – Brescia D.S. Giorgio Becilli 030 47253 [email protected]
3 I.I.S F.Tassara – G.Ghislandi – Breno (Bs) D.S. Roberta Pugliese 0364 22461 [email protected]
4 I.I.S L.Einaudi– Chiari (Bs) D.S. Vittorina Ferrari 030 7000242 [email protected]
5 I.I.S. V.Capirola – Leno (Bs) D.S. Ermelina Ravelli 030 901700 [email protected]
6 I.I.S Antonietti – Iseo (Bs) D.S. Diego Parzani 030 980115 [email protected]
7 I.I.S. Primo Levi – Sarezzo (Bs) D.S. Mauro Zoli 030 801087 [email protected]
8 I.I.S. Rc Giovanni Falcone– Palazzolo Sull’oglio (Bs) D.S. Giovanni Montanaro 030 7405911 [email protected]
9 I.I.S G. Perlasca – Idro (Bs) D.S. Antonio Butturini 0365 83741 [email protected]
10 Giovanni Paolo II° – Brescia

(Paritario)

D.S. Claudia Massardi 030 221159 [email protected]
11 I.I.S. “Pascal” – Sezione Mazzolari – Verolanuova (Bs)     (29/11/2017) D.S. Luciano Toninandel   (Reggente) 030 931101 (Veronanuova)                          030 9380125 (Sede) [email protected]
12 Maddalena Di Canossa – Brescia

(Paritario)

D.S. 030 29753 [email protected]
PROVINCIA DI MANTOVA
13 I.I.S. G.Greggiati – Ostiglia (Mn) D.S. Carla Barbi 0386 802360 [email protected]
14 I.I.S. S.Giovanni Bosco – Viadana (Mn) D.S. Maria Teresa Barzoni 0375 781183 [email protected]
15 I.I.S. Bonomi-Mazzolari – Mantova D.S. Roberto Capuzzo 0376 323498 [email protected]
PROVINCIA DI BERGAMO
16 I.I.S G.B. Rubini – Romano Di Lombardia (Bg) D.S. Gabriella Villa 0363 911688 [email protected]
17 I.I.S. Ivan Piana– Lovere (Bg) D.S. Celestina Zandonai 0359 60300 [email protected]
18 I.I.S. Lorenzo Lotto – Trescore Balneario (Bg) D.S. Laura Ferretti 0359 44782 [email protected]
19 I.I.S. Luigi Einaudi – Dalmine (Bg) D.S. Maria Nadia Castasegna 0355 61129 [email protected]
20 I.I.S. Mariagrazia Mamoli – Bergamo D.S. Imerio Chiappa 0352 60525 [email protected]
21 I.S.I.S.S. Valle Seriana – Gazzaniga (Bg) D.S. Alessio Masserini 0357 12229 [email protected]
PROVINCIA DI MILANO
22 I.I.S. Marisa Bellisario – Inzago (Mi) D.S. Elisabetta Genchi 02 9549502 [email protected]
23 I.I.S. Niccolo Machiavelli – Pioltello (Mi) D.S. Emilia Ametrano 02 92100686 [email protected]
24 I.I.S. Oriani-Mazzini – Milano D.S Marco Fassino 02 719130 [email protected]
25 I.I.S. Puecher-Olivetti – Rho (Mi) D.S. Michela Vittorio 02 9302236 (sede)

029309557

[email protected]
26 I.I.S. Cavalieri – Milano D.S. Franca Lodigiani 02 4984520 [email protected]
27 I.I.S. Inveruno   – sede associata I.P.S. Lombardini – Inveruno (Mi) D.S. Carmelo Profetto 02 9787234 [email protected]
28 I.I.S. E.Alessandrini –-Sede Associata I.P.S. Lombardini -Abbiategrasso (Mi) D.S. Alba Arcidiacono 02 9466306 (sede)

02 94960197

[email protected]
29 I.P.S. E.Falck – Sesto San Giovanni (Mi) D.S. Lucia Antonia Pacini 02 2482512 MIRC[email protected]
30 I.I.S. Paolo Frisi – Milano D.S. Luca Franco Azzollini 02 3575716 [email protected]
31 I.I.S. Piero Della Francesca   – San Donato Milanese (Mi) D.S. Mirco Franceschi 02 55691311 [email protected]
32 I.I.S. Kandinsky – Milano D.S. Livia Ispano 02 8260979 [email protected]
33 I.P.S.I.A. Vasco Mainardi – Corbetta (Mi) – Sede Associata dell’ I.I.S. E.Alessandrini – Vittuone D.S. Carlo Vincenzo Manzo 02 90111011

(sede)

02 9779946

[email protected]
34 I.I.S. G. Galilei-R. Luxemburg   – Milano D.S. Annamaria Borando 02 40091762

(sede)

02 47997932

[email protected]
35 Istituto Barbara Melzi – Legnano (Mi) – (Paritaria) D.S. Flavio Merlo 0331 440049 [email protected]
36 I.P. Servizi Socio-Sanitari Maria Ausiliatrice – Milano – (Paritaria) Preside Suor Cristina Merli 02 7015121 [email protected]

[email protected]

PROVINCIA DI COMO
37 I.P.S.S.C.T.S. G.Pessina – Como D.S. Domenico Foderaro 031 2765511 [email protected]
38 Michelangelo – Como – (Paritaria) D.S. 031 540979 [email protected]
PROVINCIA DI CREMONA
39 I.I.S. P.Sraffa – Crema D.S. Di Paolantonio Roberta 0373257802 [email protected]
40 I.I.S. “L. Einuadi” – Cremona               (29/11/2017) D.S. Nicoletta Ferrari 0372458053 CRIS00600T
PROVINCIA DI LECCO
41 I.I.S. Giovanni Bertacchi – Lecco D.S. Raimondo Antonazzo 0341 364584 [email protected]
42 I.I.S.P.Casa Degli Angeli – Lecco

(Paritaria)

Preside Malandrini Suor M. Nazarena 0341 364481 [email protected]
PROVINCIA DI LODI
43 I.P.S. L. Einaudi – Lodi D.S. Luigi Garioni 0371 36488 [email protected]
PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA
44 I.I.S. Virgilio Floriani – Vimercate (Mb) D.S. Daniele Zangheri 039 6854109 [email protected]
45 I.P.S.S.C.T.S. L. Milani – Meda (Mb) D.S. Claudia Crippa 0362 70718 [email protected]
46 Leone Dehon – Monza (Mb) (Paritaria) D.S. Sara De Sanctis 039 386038 [email protected]
PROVINCIA DI PAVIA
47 I.I.S. Ciro Pollini – Mortara (Pv) D.S. Elda Frojo 0384 98176 [email protected]
48 I.I.S. L.Cossa – Pavia D.S. Maria Andreina Le Foche 0382 33422 [email protected]
49 Blaise Pascal – Voghera (Pv)

(Paritaria)

D.S. 0383 649171 [email protected]
PROVINCIA DI SONDRIO
50 I.I.S. Saraceno- Romegialli – Morbegno (So) D.S. Antonino Costa 0342 611266 [email protected]
51 Balilla Pinchetti – Tirano (So) D.S. Rossana Russo 0342 701439 (sede)

0342 701250

[email protected]
PROVINCIA DI VARESE
52 I.I.S. Antonio Parma – Saronno (Va) D.S. Alberto Ranco 02 9600030 [email protected]
53 I.P.S.S.C.T.S. L.Einaudi – Varese D.S. Marina Raineri 0332 239209 [email protected]
54 I.P.S.S.C.T. P.Verri – Busto Arsizio (Va) D.S. Laura Maineri 0331 302571 [email protected]
55 I.I.S. E. Stein – Gavirate (Va) D.S. Francesca Maria Franz 0332 745525 [email protected]
56 Orsoline di San Carlo – Saronno (Va) – (Paritaria) Vice-Rettore-Coordinatore Indirizzo Paolo Maspes 02 96702080 [email protected]

VISTE le delibere dei rispettivi Consigli d’Istituto

CONVENGONO

ART. 1 – PREMESSE

Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale dell’accordo.

ART. 2 – DEFINIZIONE

Per “istituzioni scolastiche aderenti” si intendono le Istituzioni Scolastiche Autonome che sottoscrivono il presente accordo citate in premessa.

Qualunque altro Istituto professionale dei servizi socio-sanitari del Territorio di riferimento statale o paritario potrà in futuro chiedere di entrare a far parte della Rete e, presentata formale richiesta con allegata la delibera del proprio Consiglio di Istituto, sarà accolto, senza ulteriori formalità.

ART. 3 – DENOMINAZIONE

È istituito il collegamento in rete fra le istituzioni scolastiche che aderiscono al presente accordo, che prende il nome di “Rete degli Istituti Professionali dei Servizi per la sanità e l’assistenza sociale della Lombardia”. Per brevità: ” RETE I.P.S.S.A.S. – LOMBARDIA” (ex corso socio-sanitario).

ART. 4 – FINALITA’

Il presente accordo ha lo scopo di soddisfare il comune interesse:

  1. alla progettazione di percorsi di apprendimento finalizzati alla concretizzazione del profilo formativo e professionale in uscita determinato dal DPR N° 87 del 15 marzo 2010 e dalle relative Linee Guida; nonché dalla Riforma degli Istituti Professionali introdotta a seguito della L. 107/2015 e definita dal governo sulla base della relativa delega;
  2. alla concertazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, con la Regione Lombardia, con gli Enti territoriali preposti ai servizi socio-sanitari, con le aziende, le agenzie formative ed il privato sociale ad essi collegato, nonché alla collaborazione con le scuole e le reti di scuole del settore presenti sul territorio nazionale attraverso il Coordinamento e la Rete Nazionale degli istituti con corso socio-sanitario;

 

  1. per iniziative di comune interesse, compresi i raccordi per i passaggi intersistemici;
  2. alla formazione del proprio personale per lo sviluppo delle competenze professionali;
  3. al miglioramento della qualità dei servizi erogati anche nella prospettiva delle periodiche revisioni dei curricoli da parte del Ministero;

 

  1. alla definizione puntuale ed alla migliore attuazione del curricolo per competenze.

 

 

ART. 5OGGETTO

Oggetto dell’accordo è la definizione di modelli comuni di strutturazione e gestione del percorso formativo del corso socio-sanitario, nonché la definizione di profili professionali afferenti al diploma e delle possibilità e delle opportunità di collocazione lavorativa secondo le normative della Regione Lombardia.

Le attività della Rete porteranno alla produzione di materiali didattici, modelli e procedure, che saranno messi a disposizione di tutti i membri.

La collaborazione tra i partner della rete per gli obiettivi comuni, lo scambio di esperienze, la circolazione di buone pratiche saranno il valore aggiunto all’impegno istituzionale delle singole scuole aderenti. Per questo la rete si strutturerà in maniera policentrica in modo da valorizzare le esperienze e le eccellenze di cui ciascuna Istituzione Scolastica autonoma è portatrice.

 

ART. 6 – ORGANI DELLA RETE

Sono organi della rete l’Assemblea, il Presidente ed il Vicepresidente, il Consiglio Direttivo.

 

ASSEMBLEA

È composta dai dirigenti scolastici degli istituti costituenti la Rete o dai loro delegati.

L’Assemblea:

  • indirizza e controlla le attività della Rete;
  • prende atto della richiesta di adesione di nuovi Istituti che abbiano un interesse diretto alla partecipazione;
  • propone progetti ed iniziative e ne approva la presentazione e l’attuazione;
  • determina eventuali quote di partecipazione ai costi generali di gestione;
  • individua la scuola capofila e nomina i componenti del Comitato Direttivo della rete;
  • annualmente approva eventuale rendiconto e verifica le attività e i risultati raggiunti;
  • approva i documenti contenenti prese di posizione ufficiali della Rete nei confronti di Enti, Istituzioni, soggetti terzi in genere;
  • approva la costituzione di accordi formali di collaborazione con altri Enti o soggetti che possono utilmente contribuire a perseguire le finalità della Rete;
  • integra, modifica o rinnova il presente accordo di Rete.

 

L’Assemblea ordinaria della Rete viene convocata dal Presidente presso una sede facilmente raggiungibile dai componenti dell’Assemblea con almeno 10 giorni di preavviso o se richiesta da almeno 5 componenti con motivazione.

Ogni soggetto aderente alla Rete può farsi rappresentare con delega dal dirigente scolastico di altra istituzione associata. Ogni dirigente scolastico non può rappresentare più di due istituzioni aderenti alla Rete oltre quella di cui è legale responsabile.

Hanno diritto di voto in assemblea i dirigenti scolastici delle scuole aderenti o i loro delegati.

Per l’adozione formale di documenti già elaborati e condivisi in varie forme, l’assemblea ordinaria può essere convocata con modalità di voto on-line.

 

PRESIDENTE E VICEPRESIDENTE

Nella prima assemblea di Costituzione della rete si procede prioritariamente, a maggioranza assoluta dei presenti, all’individuazione del Presidente.

Nell’incontro di costituzione della rete, il 26 maggio 2017, vengono eletti all’unanimità: presidente la D.S. Francesca Subrizi dell’Istituto Bazoli-Polo e vicepresidente il D.S. Alessio Masserini dell’Istituto ISISS Valle Seriana-Gazzaniga provincia di Bergamo.

 

La scuola rappresentata dal Presidente è individuata Capofila della RETE I.P.S.S.A.S. – LOMBARDIA.

Nella stessa assemblea tra i dirigenti scolastici degli istituti aderenti viene eletto un Vicepresidente che sostituisce il Presidente in caso di necessità nelle riunioni assembleari e collabora alla diffusione della programmazione e delle iniziative assunte dalla rete.

Il Presidente della Rete ed il Vicepresidente restano in carica tre anni salvo dimissioni o trasferimenti.

Il Presidente:

  • rappresenta la Rete. Tale funzione può essere occasionalmente delegata al Vicepresidente;
  • convoca l’Assemblea, ne fissa l’Ordine del Giorno e la presiede;
  • determina le modalità di svolgimento dell’Assemblea;
  • coordina e dirige le attività della Rete in collaborazione con il Vice-presidente e con gli altri membri del Consiglio Direttivo.

Il Vicepresidente;

  • sostituisce il Presidente nelle sue funzioni in caso di assenza o impedimento;
  • collabora con il Presidente e con gli altri membri del Consiglio Direttivo per il coordinamento della Rete e la realizzazione delle attività previste.

 

CONSIGLIO DIRETTIVO

Per facilitare i lavori è istituito un Consiglio Direttivo della rete regionale, costituito da almeno 7 membri.

Del Consiglio fanno parte di diritto il dirigente della scuola Capofila, che lo presiede, ed il Vicepresidente.

I 5 membri del Consiglio, individuati fra i dirigenti scolastici o loro delegati aderenti alla rete, che si aggiungono al Presidente ed al Vicepresidente (membri di diritto), sono eletti nella prima seduta utile.

Nell’incontro di costituzione della rete il giorno 26 maggio 2017, vengono eletti all’unanimità :

  1. S. Roberto Capuzzo- IIS Bonomi –Mazzolari- Mantova
  2. S. Flavio Merlo –Istituto paritario Barbara Melzi- Legnano-MI
  3. S. Raimondo Antonazzo –IIS Giovanni Bertacchi- Lecco
  4. S. Sara De Sanctis –IIS paritario Leone Dehon –Monza
  5. S. Alberto Ranco – IIS Antonio Parma- Saronno-Va

Il Consiglio Direttivo, che resta in carica per un periodo corrispondente al mandato del Presidente della Rete:

  • organizza le attività e i lavori della Rete;
  • prepara in lavori dell’Assemblea;
  • gestisce per delega dell’assemblea progetti ed iniziative della rete regionale;
  • rappresenta, insieme al Presidente, la Rete con Enti, Istituzioni, soggetti terzi;
  • predispone documenti e comunicazioni da inviare a nome della Rete;
  • predispone attività e coordina gruppi di lavoro collaborativi per la condivisione di indirizzi e buone pratiche anche in relazione alla miglior attuazione delle politiche educative inerenti gli IPSS.

 

Il Presidente individua un segretario del Consiglio Direttivo tra i suoi componenti.

ART. 7 – ISTITUZIONE SCUOLA CAPOFILA E COORDINAMENTO DEGLI ISTITUTI

L’istituto capofila di rete svolge ordinariamente tale funzione per tre anni scolastici, in relazione alla rappresentanza del Presidente. Per approvazione dei partecipanti, l’Istituto di istruzione superiore “I.I.S. Bazoli-Polo” di Desenzano assume il ruolo di capofila della Rete dal giorno 26 maggio 2017. Gli Istituti aderenti all’inizio di ogni anno scolastico comunicheranno all’Istituto capofila il nome del Dirigente Scolastico e/o del loro delegato che terrà i contatti per la rete.

 

Art. 8 – DURATA

Il presente accordo ha validità dalla data di sottoscrizione, ha la durata di tre anni scolastici ed è tacitamente rinnovato per un successivo triennio.

Ciascun membro della Rete, comunque, é libero di partecipare fino a quando lo riterrà utile. Unico impegno è concludere le iniziative comuni già poste in essere e per le quali ci sia stato un impegno che, venendo meno, potrebbe comprometterne il buon esito dell’Accordo. Il recesso va comunicato in forma scritta all’Istituzione Scolastica capofila con tre mesi di anticipo.

ART. 9 – PROGETTAZIONE E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ

L’Istituto capofila, in collaborazione stretta con le decisioni del coordinamento di cui al precedente articolo, si impegna a organizzare la Rete, definendo i tempi e i modi in cui si svolgerà l’attività della Rete.

Ciascun istituto aderente si impegna a partecipare alle attività e a socializzare le migliori pratiche didattiche e organizzative di cui è portatore.

ART. 10 – RISORSE FINANZIARIE

Ogni Istituzione Scolastica aderente farà fronte in proprio alle eventuali spese per la partecipazione agli incontri e per l’eventuale retribuzione del lavoro aggiuntivo dei propri docenti coinvolti nella attività della Rete. Si deciderà di volta in volta sul finanziamento comune di eventuali iniziative concordate e sulle modalità di gestione dei relativi fondi. Nessuno compenso è previsto, a nessun titolo, per chiunque coordini la Rete o collabori nell’organizzazione della Rete stessa.

ART. 11 – NORME FINALI

L’accordo viene inviato alle Istituzioni Scolastiche aderenti per la relativa pubblicazione all’albo e per il deposito presso la segreteria della scuola, dove gli interessati possono prenderne visione ed estrarne copia.

Per quanto non espressamente previsto, si rimanda all’ordinamento generale in materia di istruzione e alle norme che regolano il rapporto di lavoro nel comparto scuola. Le istituzioni scolastiche aderenti alla Rete dovranno altresì garantire, ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 30/6/2003 n.196 e del D.M. 07/12/2006 n. 305 (norme in materia di protezione dei dati personali) che i dati personali forniti o acquisiti saranno oggetto di trattamento (nel rispetto della citata normativa) esclusivamente per le finalità connesse agli adempimenti richiesti per l’esecuzione degli obblighi di cui al presente accordo.

 

ART.12 – ADESIONE RETE NAZIONALE –Istituti con corso socio sanitario servizi per la sanità e l’assistenza sociale.

 

L’adesione alla rete regionale di scopo degli istituti con corso socio-sanitario (servizi sociali e assistenza sociale) comporta in automatico l’adesione alla rete nazionale di scopo degli istituti con corso socio-sanitario formatasi a Roma c/o MIUR in data 10 maggio 2017.

 

 

ISTITUTI ADERENTI PRESENTI IN DATA 26 MAGGIO 2017 O ADERENTI TRAMITE

MAIL/PEC AGLI ATTI

 

 

  ISTITUTO DIRIGENTE SCOLASTICO FIRMA D.S. SI/NO CON DELIBERA FIRMA CON DELEGA+DELIBERA
PROVINCIA DI BRESCIA
1 I.I.S. Bazoli-Polo – Desenzano Del Garda (Bs) D.S. Francesca Subrizi SI’ NO
2 I.I.S. Sraffa – Brescia D.S. Giorgio Becilli SI’ NO
3 I.I.S F.Tassara – G.Ghislandi – Breno (Bs) D.S. Roberta Pugliese NO SI’

MANCA DELIBERA

4 I.I.S L.Einaudi– Chiari (Bs) D.S. Vittorina Ferrari NO SI’

MANCA DELIBERA

5 I.I.S. V.Capirola – Leno (Bs) D.S. Ermelina Ravelli NO SI’

MANCA DELIBERA

6 I.I.S Antonietti – Iseo (Bs) D.S. Diego Parzani SI’ NO
7 I.I.S. Primo Levi – Sarezzo (Bs) D.S. Mauro Zoli SI’ NO
8 I.I.S. Rc Giovanni Falcone– Palazzolo Sull’oglio (Bs) D.S. Giovanni Montanaro NO SI’

MANCA DELIBERA

9 I.I.S G. Perlasca – Idro (Bs) D.S. Antonio Butturini ASSENTE

ADESIONE SCRITTA INFORMALE

NO
10 Giovanni Paolo II° – Brescia

(Paritario)

D.S. Claudia Massardi ADESIONE SCRITTA MANCA DELIBERA —————
11 Maddalena Di Canossa – Brescia

(Paritario)

D.S. ————— —————
PROVINCIA DI MANTOVA
12 I.I.S. G.Greggiati – Ostiglia (Mn) D.S. Carla Barbi  

 

NO
13 I.I.S. Bonomi-Mazzolari – Mantova D.S. Roberto Capuzzo SI’ NO
PROVINCIA DI BERGAMO
14 I.I.S G.B. Rubini – Romano Di Lombardia (Bg) D.S. Gabriella Villa ADESIONE SCRITTA E DATA DELIBERA
15 I.I.S. Ivan Piana– Lovere (Bg) D.S. Celestina Zandonai NO SI’

MANCA DELIBERA

16 I.I.S. Lorenzo Lotto – Trescore Balneario (Bg) D.S. Laura Ferretti SI’ NO
17 I.I.S. Luigi Einaudi – Dalmine (Bg) D.S. Maria Nadia Castasegna SI’ NO
18 I.I.S. Mariagrazia Mamoli – Bergamo D.S. Imerio Chiappa NO SI’

MANCA DELIBERA

19 I.S.I.S.S. Valle Seriana – Gazzaniga (Bg) D.S. Alessio Masserini SI’

MANCA DELIBERA

NO
PROVINCIA DI MILANO
20 I.I.S. Marisa Bellisario – Inzago (Mi) D.S. Elisabetta Genchi SI’

MANCA DELIBERA

NO
21 I.I.S. Niccolo Machiavelli – Pioltello (Mi) D.S. Emilia Ametrano SI’ NO
22 I.I.S. Oriani-Mazzini – Milano D.S Marco Fassino SI’ NO
23 I.I.S. Puecher-Olivetti – Rho (Mi) D.S. Michela Vittorio NO SI’
24 I.I.S. Cavalieri – Milano D.S. Franca Lodigiani NO SI’

MANCA DELIBERA

25 I.I.S. Inveruno – sede associata I.P.S. Lombardini – Inveruno (Mi) D.S. Carmelo Profetto NO SI’
26 I.I.S. E.Alessandrini –-Sede Associata I.P.S. Lombardini -Abbiategrasso (Mi) D.S. Alba Arcidiacono ADESIONE SCRITTA INFORMALE NO
27 I.P.S. E.Falck – Sesto San Giovanni (Mi) D.S. Lucia Antonia Pacini NO SI’

MANCA DELIBERA

28 I.I.S. Paolo Frisi – Milano D.S. Luca Franco Azzollini NO SI’
29 I.I.S. Piero Della Francesca   – San Donato Milanese (Mi) D.S. Mirco Franceschi SI’ NO
30 I.I.S. Kandinsky – Milano D.S. Livia Ispano SI’

MANCA DELIBERA

NO
31 I.I.S. G. Galilei-R. Luxemburg   – Milano D.S. Annamaria Borando NO SI’
32 Istituto Barbara Melzi – Legnano (Mi) – (Paritaria) D.S. Flavio Merlo NO SI’

MANCA DELIBERA

33 I.P. Servizi Socio-Sanitari Maria Ausiliatrice – Milano – (Paritaria) Preside Suor Cristina Merli SI’ NO
PROVINCIA DI COMO
34 I.P.S.S.C.T.S. G.Pessina – Como D.S. Domenico Foderaro NO SI’
PROVINCIA DI CREMONA
35 I.I.S. P.Sraffa – Crema D.S. Di Paolantonio Roberta NO SI’
PROVINCIA DI LECCO
36 I.I.S. Giovanni Bertacchi – Lecco D.S. Raimondo Antonazzo NO SI’
37 I.I.S.P.Casa Degli Angeli – Lecco

(Paritaria)

Preside Malandrini Suor M. Nazarena SI’ NO
PROVINCIA DI LODI
38 I.P.S. L. Einaudi – Lodi D.S. Luigi Garioni SI’ NO
PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA
39 I.I.S. Virgilio Floriani – Vimercate (Mb) D.S. Daniele Zangheri SI’ NO
40 I.P.S.S.C.T.S. L. Milani – Meda (Mb) D.S. Claudia Crippa SI’ NO
41 Leone Dehon – Monza (Mb) (Paritaria) D.S. Sara De Sanctis SI’

MANCA DELIBERA

NO
PROVINCIA DI PAVIA
42 I.I.S. Ciro Pollini – Mortara (Pv) D.S. Elda Frojo NO SI’

MANCA DELIBERA

43 I.I.S. L.Cossa – Pavia D.S. Maria Andreina Le Foche NO SI’
PROVINCIA DI SONDRIO
44 I.I.S. Saraceno- Romegialli – Morbegno (So) D.S. Antonino Costa SI’ NO
45 Balilla Pinchetti – Tirano (So) D.S. Rossana Russo NO SI’
PROVINCIA DI VARESE
46 I.I.S. Antonio Parma – Saronno (Va) D.S. Alberto Ranco SI’

MANCA DELIBERA

NO
47 I.P.S.S.C.T.S. L.Einaudi – Varese D.S. Marina Raineri NO SI’
48 I.P.S.S.C.T. P.Verri – Busto Arsizio (Va) D.S. Laura Maineri SI’ NO
49 I.I.S. E. Stein – Gavirate (Va) D.S. Francesca Maria Franz ASSENTE

ADESIONE SCRITTA CON DELIBERA

NO
50 Orsoline di San Carlo – Saronno (Va) – (Paritaria) Vice-Rettore-Coordinatore Indirizzo Paolo Maspes SI’

(LEGALE RAPPRESENTANTE)

NO

Il giorno 29 novembre 2017 presso l’I.I.S. “Bazoli-Polo” di Desenzano, capofila della rete di scopo I.I.S.S.A.S. della Lombardia, aderiscono all’accordo i seguenti Istituti:

 

  ISTITUTO DIRIGENTE SCOLASTICO FIRMA D.S. SI/NO CON DELIBERA FIRMA CON DELEGA+DELIBERA
51 I.I.S. “Pascal” – Sezione Mazzolari – Verolanuova (Bs) D.S. Luciano Toninandel (Reggente) DELIBERA C.D.I. 09/01/2018

MANCA FIRMA

NO
52 I.I.S. “L. Einuadi” – Cremona D.S. Nicoletta Ferrari SI’

(adesione alla Rete Nazionale) MANCA FIRMA

NO